Al Capodaglio arriva “Belle ripiene”: un brillante show su amore e cibo

Al Capodaglio arriva “Belle ripiene”: un brillante show su amore e cibo

Non si può amare bene se non si è mangiato bene, scriveva Virginia Woolf, collegando in un solo aforisma due bisogni fondamentali dell’esistenza umana. Questi temi oggi si fondono per dare vita allo spettacolo di Massimo Romeo Piparo: Belle ripiene una gustosa commedia dimagrante, in scena al Teatro Capodaglio di Castelfranco Piandiscò (domenica 9 febbraio, ore 21, biglietti da 8 a 18 euro) all’interno del cartellone realizzato dal Comune e dalla Fondazione Toscana Spettacolo onlus. E alle 18.30 le attrici – Rossella Brescia, Tosca D’Aquino, Roberta Lanfranchi e Samuela Sardoincontreranno il pubblico nel foyer del teatro.

 

Belle ripiene è uno spettacolo tutto al femminile, firmato da Piparo – ben noto per i suoi musical di successo – con Giulia Ricciardi. Per la prima volta a teatro, il pubblico potrà percepire gli odori e i sapori delle deliziose pietanze create dalle protagoniste e assistere alla loro preparazione. L’obiettivo della telecamera, puntata su una vera cucina installata sul palcoscenico, segue da vicino la realizzazione di piatti che riflettono la provenienza geografica delle attrici ai fornelli. Da Roma a Napoli, dal Salento all’Alta Padana, le ricette vengono insaporite da confessioni, risate e pensieri sui due argomenti che uniscono e arrovellano uomini e donne di tutto il mondo: l’amore e il cibo. La consulenza enogastronomica dello chef Fabio Toso aiuterà le interpreti con la “toque blanche” a impiattare un’appetitosa sorpresa per il pubblico.

 

E continua, per tutta la stagione, il servizio babysitting teatrale Mentre i grandi sono a teatro, offerto gratuitamente grazie al sostegno di UnicoopFi. I genitori potranno accompagnare i bambini dai tre agli undici anni presso la Biblioteca Comunale Aldo Merlini a partire dalle 21.00 (previa prenotazione a telefono 3311380711, mail conkarma@conkarma.it).

La stagione proseguirà domenica 1 marzo con Tartufo, il grande classico di Molière. Un’opera audace e contemporanea firmata e interpretata da Roberto Valerio. Saliranno sul palco anche Giuseppe Cederna, Valentina Sperlì, Roberta Rosignoli e Massimo Grigò.

Pubblicata il 03 Feb 2020
Condividi su