Al via la campagna regionale di screening “Territori Sicuri” a Castelfranco Piandiscò. Cacioli “Un gesto di responsabilità civile che aiuta a proteggere la Comunità.”

Al via la campagna regionale di screening “Territori Sicuri” a Castelfranco Piandiscò. Cacioli “Un gesto di responsabilità civile che aiuta a proteggere la Comunità.”

E’ iniziata questa mattina, e proseguirà per tutto il fine settimana fino a domenica 14 marzo 2021 la campagna di prevenzione e monitoraggio “Territori Sicuri”, il progetto promosso dall’Assessorato alla sanità di Regione Toscana con Anci, Upi, Misericordie, Pubbliche assistenze toscane e Croce rossa italiana, insieme agli operatori sanitari, la medicina generale e la pediatria di famiglia, oltre ad Ars Toscana (l’Agenzia regionale di sanità), alle Asl e alle Società della Salute.

Con sei postazioni totali, quattro a Faella e due a Castelfranco di Sopra iniziano tre giorni di screening realizzati grazie al contributo di Misericordie, ANPAS, Croce Rossa e del GAIB. Proprio nel capoluogo del Comune questa mattina è stato ospitato il Direttore Generale dell’Azienda USL Toscana Sud Est Antonio D’Urso e la Responsabile di Distretto dell’Azienda sanitaria Patrizia Castellucci.

Abbiamo potuto constatare che nei territori dove si è svolto lo screening di “Territori Sicuri” si è verificato successivamente al periodo della campagna un rallentamento significativo della diffusione dell’epidemia – commenta il Dott. Antonio D’Urso, e continua – Questo dato è la prova dell’importanza di effettuare questi monitoraggi di massa sui territori particolarmente colpiti dal virus, in modo da controllare la diffusione del Covid-19 sul territorio.”

Si ricorda che le prenotazioni restano ancora attive, coloro che desiderano sottoporsi al tampone antigenico rapido (non molecolare) gratuitamente devono necessariamente prenotarsi sull’apposita piattaforma regionale al seguente link: https://territorisicuri.sanita.toscana.it/#/home.

Una volta inseriti i dati richiesti sarà possibile scegliere, a seconda delle date e orari disponibili, di recarsi presso la sede di Faella in Piazza Kennedy o quella di Castelfranco di Sopra in Via Pretolli, dalle ore 9:00 alle 13:00 e dalle 14:00 alle 18:00.

Essendo ancora disponibili prenotazioni per la giornata di domenica 14 marzo, l’Amministrazione comunale ha scelto di estendere la possibilità di effettuare lo screening anche a coloro che svolgono regolarmente attività lavorativa nel Comune di Castelfranco Piandiscò.

Si specifica che vige l’ASSOLUTO DIVIETO DI RECARSI ALLE POSTAZIONI per le persone che presentano sintomi influenzali e per chi è contatto di caso verificato di Covid-19. Questi infatti devono sottostare alla regolare procedura della Azienda USL.

Si tratta di un’iniziativa importante, essenziale per valutare la reale situazione epidemiologica sul territorio di Castelfranco Piandiscò che negli scorsi giorni ha visto un picco di contagi il quale ha portato alla decisione della chiusura delle scuole. Siamo in piena terza ondata, ed è responsabilità civile di ognuno di noi, come cittadini, sottoporsi volontariamente a questo screening gratuito che permetterà agli organi sanitari di gestire al meglio la situazione. Invito tutti quindi, giovani e anziani, genitori insieme ai loro figli, a prenotarsi ed effettuare lo screening per proteggere soprattutto la nostra Comunità” ha commentato concludendo il Sindaco Enzo Cacioli.

Pubblicata il 12 Mar 2021
Condividi su