Il Comune cerca due lavoratori socialmente utili per la manutenzione del territorio

Il Comune cerca due lavoratori socialmente utili per la manutenzione del territorio

AVVISO DI UTILIZZAZIONE DIRETTA per l’assegnazione in attività di pubblica utilità di cui all’art. 7 D.Lgs. n. 468/97 e s.m.i. DI lavoratori percettori del trattamento straordinario di integrazione salariale, del trattamento di indennità di mobilità e di altro trattamento di sostegno al reddito compreso la Cassa integrazione in deroga

Il Responsabile Settore Lavori Pubblici – Patrimonio – Protezione Civile

 Visto l’articolo 7 del D.Lgs. n. 468/97  e successive modifiche,  recante la disciplina dell’utilizzo diretto in attività di pubblica utilità presso Amministrazioni Pubbliche di lavoratori titolari del trattamento straordinario di integrazione salariale, del trattamento di indennità di mobilità e di altro trattamento di sostegno al reddito;

Visti gli indirizzi della Giunta Provinciale approvati con Delibera n. 455 del 03 agosto 2011;

Visto il D.Lgs. n. 150 del 14/09/2015 che introduce la nuova disciplina dell’utilizzo diretto dei lavoratori titolari di strumenti di sostegno al reddito;

Visto l’art. 26 del D.Lgs. 150/2015 così come modificato ed integrato dall’art. 1 bis del decreto legge 1 ottobre 2015 n. 154 convertito con modificazioni nella legge 29 novembre 2015 n. 189;

Vista la legge n. 208 del 28/12/2015 art.1 comma 306,  con il quale è sostituito il comma 1 dell’art.26 del D.Lgs. 14/09/2015, n.150,

Vista la deliberazione dell’Ente G.C. n. 50 del 22/03/2018, dichiarata immediatamente eseguibile, con la quale è stato approvato il seguente  progetto per  attività socialmente utili:  “Manutenzione territorio comunale finalizzato alla tutela della viabilità pubblica, prevenzione frane, smottamenti e mantenimento aree verdi attrezzate”, con contestuale approvazione dello schema del presente avviso.

RENDE NOTO

La disponibilità del Comune di Castelfranco Piandiscò ad attivare un progetto che preveda l’utilizzazione diretta di n. 2 lavoratori titolari del trattamento straordinario di integrazione salariale, del trattamento di indennità di mobilità e di altro trattamento di sostegno al reddito compreso la Cassa integrazione in deroga.

I rapporti saranno regolati dalle vigenti disposizioni legislative e contrattuali.

A tal proposito si comunica quanto segue:

DESTINATARI

Lavoratori percettori del trattamento straordinario di integrazione salariale, del trattamento di indennità di mobilità e di altro trattamento di sostegno al reddito compreso la Cassa integrazione in deroga per tutta la durata delle attività di pubblica utilità.

SEDE DEI LAVORI DI PUBBLICA UTILITA’: Comune di Castelfranco Piandiscò.

REQUISITI:

  • essere percettori del trattamento straordinario di integrazione salariale, del trattamento di indennità di mobilità e di altro trattamento di sostegno al reddito compreso la Cassa integrazione in deroga;
  • aderire volontariamente, tramite domanda, al progetto secondo gli appositi modelli disponibili presso il Centro Territoriali per l’Impiego di Montevarchi;
  • età non inferiore a 18 anni;
  • essere residente in uno dei Comuni facenti parte dell’ambito territoriale del Centro Territoriale per l’Impiego di Montevarchi;
  • essere in possesso della patente di guida di tipo B.

Tutti i requisiti devono essere posseduti alla data di pubblicazione del presente avviso.

DESCRIZIONE DEL PROGETTO:
2 operai categoria B1 da assegnare al Settore Lavori Pubblici – Patrimonio – Protezione Civile da utilizzare per la manutenzione del territorio comunale finalizzato alla tutela della viabilità pubblica, prevenzione frane, smottamenti e mantenimento aree verdi attrezzate.

MODALITA’ DI SVOLGIMENTO DELLE ATTIVITA’

Le attività si svolgeranno sotto il controllo dell’Ufficio Lavori Pubblici – Patrimonio – Protezione Civile.

DURATA DELLE ATTIVITA’ DI PUBBLICA UTILITA’

L’attività  di pubblica utilità, decorrerà dalla data di formale attivazione del progetto ed avrà la durata iniziale di mesi 6 (se) eventualmente  rinnovabili.

Il lavoratore sarà utilizzato dal lunedi al sabato per n. 6 ore giornaliere per un totale di n. 36 ore settimanali con orario  7,00 – 13,00.

Al lavoratore sarà corrisposta una somma integrativa pari alla retribuzione mensile, comprensiva dei ratei di 13^ mensilità,  per un impegno di 16 ore settimanali di un dipendente di categoria B economica B3, CCNL Enti Locali.

E’ previsto per il buon andamento del progetto, un periodo massimo di assenze -documentate- per malattia di n. 30 (trenta) giorni lavorativi in un anno, oltre il quale sarà dato luogo alla sostituzione del lavoratore  con quello immediatamente successivo.

PUBBLICAZIONE DELL’AVVISO

Il presente avviso sarà pubblicato dal 11/04/2018 al 24/04/2018 nell’albo Pretorio on-line del Comune di Castelfranco Piandiscò nel sito del Comune di Castelfranco Piandiscò www.castelfrancopiandisco.it e sul sito www.impiego.provincia.arezzo.it, sezione offerte di lavoro.

Nel caso in cui il termine ultimo per la presentazione delle domande coincida con un giorno festivo, lo stesso si intende espressamente prorogato al primo giorno feriale immediatamente successivo.

PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE DI ADESIONE

Le domande di partecipazione dovranno pervenire entro e non oltre il 24/04/2018 con le seguenti modalità:

  • presentazione diretta del candidato presso il Centro Territoriale per l’Impiego di Montevarchi negli orari di apertura al pubblico;
  • La domanda dovrà essere sottoscritta dal candidato a pena di esclusione.

MODALITA’ DI SELEZIONE

I lavoratori dovranno essere in possesso di qualifiche compatibili con le prestazioni da svolgere.

L’Ente individuerà i lavoratori da destinare ai progetti mediante colloquio e/o prova pratica attraverso le quali verrà confermata la definitiva disponibilità degli stessi.

Successivamente l’Ente comunicherà i nominativi al Centro Territoriale per l’Impiego per gli adempimenti conseguenti.

L’Ente, nel valutare i lavoratori idonei alle proprie necessità si impegna oltre che al rispetto dei criteri di cui all’art. 7 del D.Lgs. n. 468/97, alla circolare n. 100/98 del 27/07/1998 del Ministero del Lavoro e della Previdenza Sociale e s.m.i., a tenere in considerazione il periodo maggiore di trattamento previdenziale, il numero dei familiari a carico del lavoratore, le rispettive residenze oltre esperienze lavorative utili maturate precedentemente.

Sarà data preferenza ai lavoratori residenti nel comune.

L’utilizzazione proposta dall’Ente è compatibile con l’equilibrio del mercato del lavoro (ai sensi dell’art. 1, comma 2 lettera d) D.Lgs. n. 468/97 e s.m.i.) e le attività indicate non sono state svolte in precedenza con lo strumento dell’appalto.

 TRATTAMENTO DATI PERSONALI

Ai sensi del D.Lgs 196/2003, i dati personali dei candidati saranno raccolti e trattati dal Centro Territoriali per l’Impiego di Montevarchi e dall’Ente e saranno impiegati esclusivamente per le finalità istituzionali connesse al presente avviso.

Per informazioni e chiarimenti rivolgersi al Centro Territoriali per l’Impiego di Montevarchi ed all’Ufficio Lavori Pubblici – Patrimonio – Protezione Civile del Comune di Castelfranco Piandiscò piazza del Municipio n. 3 – tel. 055.9631240.

Castelfranco Piandiscò, li 09/04/2018

Il Resp. Uff. Tecnico LLPP

(Geom. Andrea SORDI)

Per conoscere meglio il progetto clicca QUI

Pubblicata il 12 Apr 2018
Condividi su