In scena “l’Acqua Cheta” Domenica 19 gennaio 2020

In scena “l’Acqua Cheta” Domenica 19 gennaio 2020
Grande attesa a Castelfranco di Sopra per “l’Acqua Cheta” di Augusto Novelli uno spettacolo che ha fatto la storia dell’operetta italiana, musicata nel 1920 da Giuseppe Pietri e che in occasione del centenario e in esclusiva per le province di Arezzo Siena e Firenze arriverà al teatro Wanda Capodaglio con un grande cast che ballerà, reciterà e canterà con coreografie e scenografie d’eccezione.
L’ACQUA CHETA l’edizione del centenario testi di Augusto Novelli, musica di Giuseppe Pietri, adattamento e regia di Corrado Abbati, produzione InScena – Compagnia Corrado Abbati. Nel 2020 ricorre il centenario dello spettacolo: la celebre commedia di Augusto Novelli debuttò infatti nel 1908 nella sua forma teatrale, ma solo nel 1920 fu arricchita con le musiche di Giuseppe Pietri e divenne – anche – un’operetta. In questo nuovo allestimento de L’Acqua Cheta i diversi linguaggi si fondono in un percorso che non tradisce ma arricchisce la versione originale.
La spettacolarità delle scene, l’eleganza dei costumi, l’orecchiabilità delle canzoni, il nuovo swing, i tanti momenti di corale coinvolgimento si integrano e si armonizzano in una acqua che da “cheta” sa diventare più “mossa” e in grado di emozionare anche il pubblico di oggi.
Lo spettacolo fa parte della stagione teatrale organizzata dal comune di Castelfranco Piandiscò con la collaborazione di Fondazione Toscana Spettacolo. Per l’occasione è stato previsto un doppio appuntamento.
Domenica 19 ore 17.00 fuori abbonamento e in replica alle 21.15 per gli abbonati. I biglietti sono acquistabili on line su TicketOne e nei punti vendita Boxoffice fino a Giovedì 16 e in prevendita Sabato 18 e Domenica 19 dalle ore 17.00 alle 19.00 presso la biglietteria del teatro.
Anche per questi spettacoli sarà attivo il servizio di Baby Sitting gratuito “mentre gli adulti sono a teatro i bimbi giocano a fare teatro” il servizio è prenotabile al 331 1380711 o tramite mail conkarma@conkarma.it ( fino alle ore 18 di venerdì 17/01 ) tutte le info al 348 6820064.
Pubblicata il 13 Gen 2020
Condividi su