Insieme per “Guardare Oltre”. Venerdì 27 febbraio grande serata organizzata dai giovani

Insieme per “Guardare Oltre”. Venerdì 27 febbraio grande serata organizzata dai giovani

Questo venerdì 27 febbraio a partire dalle 19.30 al Supercinema di Piandiscò serata tutta organizzata dal Forum dei Giovani di Spazio Aperto e sostenuta dall’Amministrazione comunale e dalla Presidenza del Consiglio Regionale in seno alle celebrazioni della Festa della Toscana quest’anno dedicata proprio al tema di “Guardare Oltre”.
La manifestazione, ad ingresso gratuito, sarà preceduta alle 19.30 da un Apericena offerto dall’Amministrazione comunale.
Il programma prevede esibizioni musicali, momenti di poesia, analisi di progetti e di proposte che arriveranno direttamente dal Forum di Spazio Aperto e tutte dedicate al mondo giovanile e al dialogo intergenerazionale.
Il momento centrale sarà la proiezione di un cortometraggio dal titolo “Guardare Oltre”, girato alcune settimane fa nei centri di Faella, Castelfranco e Piandiscò, Matassino e Vaggio dal regista-musicista Giovanni Panozzo che ha intervistato cittadini di ogni età pronti a raccontare cosa vedono oltre il proprio orizzonte.
La Giunta ha deciso che l’iniziativa, inserita nelle celebrazioni della Festa della Toscana, debba essere un’opportunità per i giovani del comune che avranno finalmente uno spazio ed un momento per discutere, parlare ed essere ascoltati – ha commentato il sindaco Enzo Cacioli –. Il Forum sarà anche l’occasione per gli amministratori per raccogliere le proposte arrivate direttamente dal mondo giovanile. Analizzeremo quelli che per i giovani sono veri e propri focal point, come musica e fotografia, cinema e teatro, spazi e progetti, eventi e spettacoli, politica e partecipazione cercando di capire e rispondere alle loro esigenze. Inoltre rifletteremo su tanti temi prendendo spunto proprio dal cortometraggio che avrà protagonisti i cittadini di tutte le età del comune. Il filmato, realizzato col metodo delle interviste, – ha concluso Cacioli – è un racconto poetico sull’esigenza di guardare oltre l’orizzonte partendo dal proprio paese, dalla propria terra, da noi stessi. Un incontro tra generazioni per conoscere i sogni, le attese e le speranze”.

Pubblicata il 24 Feb 2015
Condividi su