Piazza Vittorio Emanuele

Anche la piazza Vittorio Emanuele, come le mura, fu disegnata da Arnolfo di Cambio. E’ il vero e proprio cuore del paese. Vi immettono via Roma, via Cavour, Via V.Veneto e via Piave. Purtroppo sono andati persi nel tempo le grandi Loggie del Mercato, la cisterna dell’acqua con pozzo e la chiesa di San Piero che facevano della piazza il fulcro della vita sociale di Castelfranco. Nel XIX° secolo furono aggiunte le loggine tutt’ora presenti. Entrando nella piazza dalla porta campana, sulla destra, troviamo il palazzo comunale la cui costruzione risale ai primi decenni del 1300. Nella facciata sono inseriti i fregi e gli stemmi delle casate più importanti per il paese. Inoltre troviamo un affresco di San Filippo Neri del 1700. All’interno pregevole il “Salone del Consiglio” e le prigioni rimasti intatti nel corso dei secoli.