DSC3078Il Teatro Comunale di Castelfranco di Sopra è intitolato all’attrice Wanda Capodaglio, che a Castelfranco ha trascorso gli ultimi dieci anni della sua affascinante vita, ed è cittadina onoraria.
Il Teatro nacque nel 1930 e serviva come sede del dopolavoro, comprendendo anche un cinema-teatro a pianta rettangolare con galleria.
Teatro Wanda CapodaglioDopo la guerra l’edificio, ridotto in pessime condizioni, a seguito di un “incandescente” dibattito popolare su chi dovesse risanarlo, divenne patrimonio del Comune.

Il Teatro fu sostanzialmente modificato fra il 1969 e il 1972, disegnando una sala dalle geometrie essenziali e dal clima spartano, eliminando la galleria.

Nel 1987 fu avviato un nuovo, moderno e più radicale intervento, recuperando la galleria, diminuendo i posti a circa 300, disegnando nuovi camerini e servizi, un accogliente ingresso, foyer e bar (questi ultimi resi ancora più eleganti nel 2002).

Dal 1989 il Teatro Comunale Wanda Capodaglio opera a pieno ritmo, proponendo una preziosa stagione teatrale serale attenta alla qualità, ospitando l’attività delle due compagnie locali di teatro amatoriale (“Castello” e “La Barculla”) e della scuola di musica, attivando e rendendo sempre più fecondo il rapporto con il mondo della scuola e divenendo in questo campo un vero e proprio punto di riferimento a livello valdarnese, con la realizzazione, a partire dal 1996, di una stagione di teatro per ragazzi di grande pregio ed ampio successo.

Il Teatro Comunale Wanda Capodaglio di Castelfranco di Sopra fa parte del Circuito Regionale dei Piccoli Teatri “Sipario Aperto”.